Sfere fumanti vanno in acqua tiepida

Ciao a tutti,
nell’ultima settimana avete scritto in molti,
in troppi mi viene da dire.
Tra i post (non parlo dei 4 conigli che vanveravo) un paio mi hanno, appena un pò, infastidito.
Li pubblico qui da soli, per condividerli e dare loro un palco da cui comunicare questo modo costruttivo con tutti, poi magari qualcuno si riprende e qualcuno schiatta, chissà…
Poi, cosa fare col mio sito ci penso. Non contravvengo ad una mia regola comunicandovi che un pò mi sono rotto i.

(…) fermarsi perche’ siamo a fine luglio.Ti amo ma vado al mare! Fortitudo,ti voglio bene ma ora è meglio esporre alcune magliette e dedicarsi ai ricordi. Ai tuoi di ricordi, di quando facevi l'”art director” e guadagnavi un sacco di soldi da Seragnoli! Ma chi l’ha stabilito che devi essere tu il portavoce dell’associazione? E chi l’ha deciso che il presidente dell’associazione debba essere Palumbi? Io,pur non essendo d’accordo con questa candidatura il mio versamento l’ho fatto ugualmente,ma rimango convinto che ci siano persone all’interno dell’associazione piu’ indicate a rappresentarci. Pellacani garante, e Palumbi socio di minoranza avrebbero dovuto fare un casino della Madonna l’anno scorso e invece zitti. (…)
Roberto Biagi

FIDUCIA??? Ma dove era, il Garante, quando c’erano da verificare e controllare le mosse di Sacrati???? Garante, garante…… NON HAI GARANTITO UN C…!!!!!! Altro che fiducia!!!!! Chi doveva garantire, ha dormito! Ha omesso! Ha taciuto! Ha lucrato!!!! E adesso vuole lavarsi la coscienza passando per eroe?????? SVEGLIA!!!!!!!!
Antonio Boggi

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS

21 Responses to “Sfere fumanti vanno in acqua tiepida”

  1. matteo says:

    Da agnostico cito le Sacre Scritture.

    Mentre gli empi si aggirano intorno,
    emergono i peggiori tra gli uomini.
    Salmi 12-9

    Biagi ma soprattutto Boggi andate (e lasciateci) in pace

  2. marco says:

    calma e gesso, come ha detto nino a questo punto dipende DALLA CASA MADRE …. OGNI MINUTO CHE PASSA ,LO SPERO SACRATI E ‘ SEMPRE PIU’ SOLO marco

  3. PaoloCarrara says:

    Secondo me sono sacrack e sabatello che scrivono sotto falso nome.

    Personalmemte ho sempre avuto piena fiducia in Nino e nell’associazione, ma se anche pensassi che ha mancato in qualcosa non potrei mai dubitare della buona fede, dell’amore per la F e dell’impegno che ci ha messo: e poi mi spiegate cosa avreste potuto fare voi al suo posto avendo a che fare con un pazzo forsennato e delirante ?Quello li non si ferma adesso che ha il mondo contro e, secondo Voi, si fermava quest’inverno con 4000 abbonati?
    Allora abbiamo sbagliato tutti, dovevamo lasciare che i ragazzi, il coach, Renato Nicolai e tutti quelli che hanno dato l’anima quest’anno restassero soli perchè era giusto tagliarsi i colgioni per far dispetto alla moglie!

    Avanti Nino!
    Avanti associazione!

    Torre che non crolla all’impeto dei venti, lascia dir le genti!

  4. Zanna says:

    Non ci cascare, Magico Guerriero!
    AVANTI CONTRO TUTTO E CONTRO TUTTI, perché l’Aquila torni a volare!

  5. Fra says:

    Lascia stare Nino.. i rosiconi non mancano mai! neanche quando si tratta di fare del bene..

  6. mexicano says:

    I due post si commentano da soli, francamente li trovo deliranti e senza senso e fra l’altro dimostrano una certa ignoranza soprattutto riguardo alla persona del avv. Palumbi, che in fortitudo ci sta da quando i nostri due contestatori dovevano ancoora nascere. Simpatica anche la “sclerata” contro il garante che non ha garantito. Suggerirei una ricerca sulle funzioni di un garante all’interno di una associazione, prima di vedermi uscire il nostro Nino nazionale, davanti alla porta della fortitudo con cinturone e pistola, pronto a “garantire” che il grande puffo sganci le milionate che deve in giro.
    Ma il mondo e’ bello perche’ e’ vario e ci saranno sempre e in tutte le occasioni certe persone che grideranno al vento insulti senza senso…..capita spesso a chi ha poche idee intelligenti.
    Riguardo al tuo sito sembra ormai diventato il blog di beppe grillo, e’ vero ed essendo una cosa tua mi sembra giustissimo che tu voglia riportarlo sui binari per il quale era nato.
    Visto pero’ che in citta’ e non solo c’e’ ancora tantissima gente che soffre per il momento tormentato e che sente il bisogno di sfogarsi, commentare o dare i proprio parere mi piacerebbe (non so che ne pensi tu) che l’associazione aprisse una propria pagina da dove tenere informati i tifosi e nella quale i tifosi possano scrivere i propri commenti.
    In questo ultimo mese infatti il pavimento e’ crollato sotto i piedi di molti, che in un baleno si sono trovati senza seria a, senza squadra, senza societa’ e senza referente della societa’ (UN VERGOGNOSO SILENZIO), per questo credo che moltissimi abbiano trovato un rifugio dove espessare le proprie inquietudini nel tuo sito.
    Un saluto e un abbraccio a Black Nyno e a tutto il popolo della effe

  7. Franceschino says:

    Serve per il domani lanciare accuse per condotte passate?Mah?Prendersela con Nino mi pare scaricare elettricità(accumulata per quello che è successo e per quello che fa e soprattutto non fa l’associazione) su un parafulmine,che peraltro mette il suo sito a disposizione di tutti.
    Piuttosto,Nino,cerchiamo,di trarre insegnamenti dagli interventi citati
    1 mi pare che,qualora nessuna squadra chiamata fortitudo disputasse un campionato,l’associazione DOVREBBE sciogliersi immediatamente con restituzione del denaro,per mancato conseguimento dell’oggetto sociale,
    Il fine era salvare la fortitudo,nessuna fortitudo è iscritta ad un campionato,quindi fine dell’associazione.
    Potrà nascere qualcosa d’altro,ma non l’associazione per amore ecc
    2 dalle polemiche di questi giorni mi pare che appaia inconcepibile una società nuova gestita o partecipata in misura rilevante dai tifosi
    I tifosi devono essere informati sull’andamento della società,punto.
    Dei dirigenti devono ignorare indirizzo e telefono
    Nelle società, sane grandi o piccole che siano, i tifosi stanno fuori dai meccanismi decisionali.
    L’azionariato popolare è un’ utopia e basta
    3 quello che ha spiazzato molti è che dopo le prime riunioni l’associazione non si sia più ritrovata
    Se si volesse fare un campionato,sentire Romagnoli,Giatti, bisognerebbe decidere oggi non a settembre
    Sembra(e sottolineo sembra) che l’associazione abbia fatto propria, senza nessuna votazione in merito, la linea di una certa parte della tifoseria che propende per saltare un anno e rifiuta l’ipotesi Budrio
    Si arriva a settembre, poi l’anno sabbatico viene da sè.
    Se l’associazione vuole rappresentare tutti i tifosi deve prendere in considerazone ogni ipotesi e non renderle di fatto(con rinvii) impraticabili,altrimenti la si sciolga e la si chiami in altro modo
    Sarà qualcos’altro ma niente avrà a che fare con la FORTITUDO

  8. Fabrizio says:

    Appoggio il posto di Franceschino dalla prima lettera al’ ultima

  9. mexicano says:

    sono d’accordo con franceschino, i tifosi devono fare i tifosi e i dirigenti devono fare i dirigenti. Non sono d’accordo sulle accuse di immobilita’ dell’associazione, la quale mi sembre sia stata l’unica a muoversi e a cercare soluzioni al problema.
    L’associazione non e’ una impresa mafiosa in grado di andare dal puffo e obbligarlo a liquidare la societa’, di andare in lega e cambiare le decisioni prese.
    Capisco la rabbia di tutti, ma anche volendo e riuscendo a portare il grande puffo in tirbunale ci sarebbero tempi tecnici da rispettare e, considerando la situazione di tutto il sistema giuridico italiano questi tempi potrebbero anche essere molto lunghi. La associazione ha fatto le sue mosse o ha cercato di muoversi nei limiti delle sue possibilita’, e’ formata in parte da dirigenti (il tifo ai tifosi, la dirigenza ai dirigenti), in parte da ex giocatori, in parte da tifosi e appasionati che si sono presi, lo ripeto, LA BRIGA di intervenire per risolvere una matassa quasi impossibile da scioglere, con mezzi a disposizione, legali e non, molto limitati e, attenzione, in luglio/agosto (quindi rinunciando a qualsiasi speranza di vacanze e, soprattutto, GRATIS. Non beccano un quattrino per questo.
    Chi ha dato il suo obolo alla causa e adesso gia’ si lamenta, accusa (non mi riferisco a te franceschino, ma ai due post pubblicati da nino) e sfancula dicendo che se ne va in vacanza…beh allora mi dispiace, ma allora deve imparare a gestire meglio i suoi denari.
    Dispiace in questo caso dirlo, ma siamo ancora in un regime legale e il grande puffo e’ ancora il presidente della effe. Gli scopi dell’associazione non possono prevericare la legalita’ e la legalita’ ha i suoi tempi e le sue procedure.
    Partecipare o no a qualsiasi campionato non e’ una decisione dell’associazione, tenere o non tenere il numero d’affiliazione non e’ allo stato attuale nelle possibilita’ di decisione dell’associazione, avere o no la effe scudata non e’ nelle possibilita’ di decisione dell’associazione.
    L’associazione non ha nulla, tutto e’ nelle mani del puffo e della casa madre.
    L’associazione, per quello che ne capisco, sta cercando di coordinare gli sforzi con la casa madre per levarsi il puffo dalle balle, sta’ cercando di raguppare i creditori per costringere il puffo a portare i libri in tribunale, sta’, insomma, cercando e sviluppando idee per far fronte agli innumerevoli problemi presenti. Vi pare poco? Provate a farlo.

  10. Stefano says:

    Nino, lascia perdere i due (bavosi?) che hanno scritto quei post.
    La mamma degli idioti è sempre incinta…
    Questo messaggio è per esprimerTi tutte la mia solidarietà !
    Piuttosto, condividendo quanto dice Mexicano, abbiamo trovato nel tuo blog (e in quello della Fossa) un salvagente a cui aggrapparci in questi momenti di burrasca.
    Penso che a questo punto sia necessario che la SG faccia un passo deciso verso la rinascita di una nuova Forfitudo, estromettendo per quanto possibile sacrati (togliendogli il logo) ed iscrivendo una squadra in qualche campionato per non disperdere il patrimonio dei Tifosi.

    Avanti e coraggio NINO, siamo con Te

  11. Stoyko says:

    Dopo gli ultimi 4 anni e la retrocessione in prima divisione io invece non penso che i tifosi debbano continuare a fare solo i tifosi. Anche il Prof. Serenari non la pensa cosi’. Si può stare in minoranza, lasciar lavorare l’imprenditore che caccia il grano, ma pretendere controlli costanti sui conti. Con uno statuto adeguato, si può fare.

  12. Franceshino says:

    Mex dai tuoi post si vede che le cose le capisci e bene,.non puoi negare che il futuro si gioca oggi non al rientro dalle ferie
    Sembra che Sg e romagnoli stiano lavorando e che un accordo sia vicino(fonte Trebbi)
    Speriamo che l’associazione non frapponga ostacoli anche con dei semplici rinvii(anzi che dia una mano alla cosa) e che una parte di tifosi non boicotti per principio:a settembre dovrebbe essere già pronta la squadra

    Andy l’azionariato popolare astrattamente sarebbe bellissimo,ma si scontra
    1con regolamenti federali(hai citato 2 società dilettanti e ..il Barcellona) In italia non esiste una società pro con tale forma,ci sarà un perchè.Nulla vieta che una società abbia migliaia di soci,ma primo occorre che qualcuno competente comandi in autonomia,secondo vedi punto2
    2i tifosi della fortitudo
    Parlo in prima persona per evitare polemiche.
    Siamo quelli che ieri,non 10 mila anni fa(a buoi nella stalla):scioperiamo contro i giocatori(non pagati),tutti al palazzo;chi è per il fallimento è un virtussino;cosa vuole il comune, il palazzo è suo;cosa serve contestare Sacrati?I risultati si sono visti
    Oggi (a buoi scappati):non facciamo abbonamenti(a cosa non si sa)Comune fai fallire la fortitudo,abbasso Sacrati
    A parte che si litigherebbe su tutto,anche sulla tinta da dare agli spogliatoi,abbiamo la pretesa di “mettere su” una squadra ed amministrarla?
    Siamo bravi a fare il tifo,ma gestire una società,direttamente(ma anche indirettamente tramite, ad es, votazioni, perchè il delegato sarebbe comunque condizionato dagli elettori) è un’altra cosa Occorrono professionalità e competenza,non slogan o parole d’ordine

  13. Stoyko says:

    Che i regolamenti impediscano ai tifosi di diventare soci è una leggenda da sfatare. Se in Lega Pro non lo fanno è perché i proprietari vogliono fare quello che gli pare (manini compresi). Poi ti può capitare un Benetton, ma anche un Madrigali, Sacrati, Maione, Amadio, Papalia, Sindoni. Comunque noi siamo nei dilettanti, lo stesso Romagnoli, ad esempio, ha fatto l’ipotesi di una Fondazione di tifosi che abbia una quota nella società.

  14. matteo says:

    X Franceschino.

    Tu scrivi : “Speriamo che l’associazione non frapponga ostacoli anche con dei semplici rinvii(anzi che dia una mano alla cosa) e che una parte di tifosi non boicotti per principio:a settembre dovrebbe essere già pronta la squadra”.

    Non so cosa farà l’associazione e non so cosa farà una parte di tifosi (che puoi tranquillamente chiamare Fossa dei Leoni senza girarci troppo intorno).
    Non mi risulta che la Fossa dei Leoni si sia espressa a favore o a sfavore di qualcosa.
    Credo che nessuno boicotterà nulla.Al massimo le strade si separeranno.
    Credo che l’unanimità ce la possiamo scordare.
    Fino ad oggi l’unica cosa che ci ha tenuto tutti insieme è la Fortitudo.
    La Fortitudo non c’è (quasi) più (è ancora viva ma ormai clinicamente morta).
    D’ora in avanti si può provare a costruire qualcosa di nuovo che possa assomigliare alla Fortitudo e nel quale più persone possibili possano identificarsi.
    Chi riuscirà ad identificarsi in questo nuovo soggetto andrà avanti.Gli altri si fermeranno.
    Anche se è del tutto ininfluente e trascurabile ti posso dire che io se andrà avanti il progetto Budrio-Romagnoli me ne starò a casa ma non boicotterò mai questo progetto perchè se dei fortitudini vogliono andare là e giusto che vadano ed assecondino la loro passione.

  15. riccardo says:

    Non capisco questa ostilità nei confronti dell’azionariato popolare. Certo è difficile immaginarlo come l’unica componente societaria. Difficilissimo, dopo i soldi raccolti, non ipotizzare un inserimento dei tifosi in quote di minoranza.
    Poi è ovvio che l’associazione esprimerà dei delegati a maggioranza che la rappresenteranno anche per la tintura degli spogliatoi.
    Questo processo dovrebbe chiamarsi democrazia, anche se ormai ne siamo profondamente disabituati.
    (Certo perchè funzioni bisogna che tutti accettino che la maggiornaza decide)

  16. marco says:

    parole sante matteo…parole sante….. marco

  17. Fra says:

    Io confermo quel che ho detto gia nei giorni passati e di conseguenza mi accodo a matteo.. Io sto a casa.. e siam gia in due.. come vedi franceschino non centrano ne l’associazione ne la fossa e quant’altro.. una volta rimasti senza fortitudo ognuno deciderà in base ai propri sentimenti nessuno ha intenzione di metetrsi di traverso a qualcosa..

  18. Franceschino says:

    Fra e Mat
    1in realtà quello che si sta profilando non è che entusiasmi anche me ma è il male minore e può avere prospettive interessanti
    2a volte non si deve pensare a noi.A bimbi e ragazzini non sarebbe facile spegare che è giusto stare a casa un anno o due o tre
    E’ bello pensare ai bimbi fortitudini: dargli una squadra da tifare e ancora meglio al paladozza e con la fossa al suo posto
    3non conosco Romagnoli,ma mi sembra serio e umile.L’anno scorso si è deciso di seguire la squadra che comunque era di Sacrati,ora si decide di disertare un progetto di uno che ha offerto di dare una mano:non mi sembra il massimo
    4aderire in tanti potrebbe significare conservare il paladozza e strapparlo a Sabatini che probabilmente non vede l’ora di togliere la targa del barone e di “colorarlo”di bianconero
    5dalla lettura dei forum mantenere una squadra con del seguito farebbe rosicare i virtussini che non vedono l’ora di dire “io non ho più cugini”
    6 Fra e Matteo qualunque scelta facciate per me sarete sempre dei fortitudini,rispettabili.Non dirò mai che senza di voi al palazzo(?) si starà meglio(come venne detto a quelli che l’anno scorso boicottarono Sacrati),anzi spero di vedervi.

  19. matteo says:

    X Franceschino
    1) “Non dirò mai che senza di voi al palazzo(?) si starà meglio(come venne detto a quelli che l’anno scorso boicottarono Sacrati)”

    Chi lo disse,anche se stava dalla mia parte,sbagliò.
    Unica attenuante : eravamo divisi fra guelfi e ghibellini e le bordate partivano da tutte le parti.Ciò non toglie che fu un errore.

    2)a volte non si deve pensare a noi.A bimbi e ragazzini non sarebbe facile spegare che è giusto stare a casa un anno o due o tre

    Riguardo a questo copio/incollo una domanda che ho posto a Cranfo ieri ed è rimasta inevasa.
    La giro a te magari mi puoi rispondere.

    Cranfo,lungi da me il voler alimentare inutili e sterili polemiche.Voglio solo provare a capire.
    Tu l’anno scorso sei stato tra i promotori di una campagna che,correggimi se sbaglio diceva di disertare le partite casalinghe della Fortitudo (per non dare soldi a Sacrati) e al limite di fare tutte le trasferte per fare sentire la vicinanza ed il calore alla squadra.
    Straesageriamo : 400 persone di media a traferta (8 pullman da 50 fra Fossa,Quelli che ed altri).
    400 su un bacino ipotetico di 4000 persone rappresenta il 10%.

    Questo avrebbe significato un anno senza basket per il 90% del pubblico di fede fortitudina.

    Oggi perchè si sente tutta questa urgenza di andare armi e bagagli da Romagnoli (che tra l’altro non si è nemmeno ufficialmente ancora proposto) senza storia,marchio,settore giovanile ecc.ecc ???
    Non sarebbe più giusto provare a costruire qualcosa da zero tutti insieme con l’imprimatur e la collaborazione della Sg.La Sg e l’associazione potrebbero fare da catalizzatori di finanziamenti.I legali nel frattempo proverebbero a sfilare a Sacrati il marchio,il settore giovanile,l’uso del Paladozza,i pochi ma sudati trofei ecc. ecc.A giugno 2011 questo nuovo soggetto con 4000 persone dietro otterrebbe dalla Fip una A dilettanti senza troppi problemi.

  20. marco says:

    diceva vasco rossi se esiste una sola possibilita’ giocala,giocala…. capisco le ragioni di tutti…. d’accordo forse un connubio f-budrio non sara’ una effe autentica,,ma se esiste una possibilita’ perche’ no….
    se esiste….. sacrati? ignorarlo e isolarlo…..
    la wild-card? senza quell’essere forse, ma per ora e’ ancora li’ ciao a tutti
    ciao nino…. belle foto….. marco

  21. marco says:

    bravo nino…bella notizia….. il 2 sett oppure se verra’ anticipata cerchero’ di esserci…… marco

Leave a Reply