“Salviamo la Fortitudo”

Ecco qui di seguito il comunicato e tutte le coordinate per questo ultimo disperato tentativo.
Forza ràgaz!

Obiettivo della riunione di ieri, presso il Circolo Benassi, era di mettere in evidenza e a confronto le varie notizie ed informazioni che si sono rincorse tra pettegolezzo e sintesi giornalistiche orientate al teorema.
Il momento è drammatico e, nei tempi che incalzano, le varie soluzioni presentate e discusse sono sembrate incomplete, tardive o irrealizzabili.
Le ipotesi messe sul tavolo – scissione, azionariato popolare, public company – sono idee senza gambe e senza futuro immediato; la Fortitudo è ancora una volta appesa al filo della parola del suo presidente Gilberto Sacrati il quale, testualmente, ci fa sapere “che sta lavorando alacremente per onorare gli impegni presi”.
Questa volta però non si potranno fare calcoli di comodo, di declassamento o di agevolazione sul dilettantismo: abbiamo capito che la Federazione (FIP), se non supereremo le date del 12 e del 17 luglio, potrà decretare la scomparsa della Fortitudo Pallacanestro. Quello che succederà dopo è poco interessante: è importante però affermare – e su questo punto la tifoseria si è spaccata negli ultimi mesi – che il teorema “fallire per ripartire” non garantisce oggi niente altro che un titolo di “Prima divisione” (parole sinistre pronunciate ieri sera dai relatori), l’ultima categoria sportiva dove la pallacanestro condivide i propri spazi con le bocciofile, le sale da ballo e le lotterie di quartiere. Se poi qualcuno ha in tasca – o dice di avere in tasca – soluzioni diverse, sarà soltanto per relazioni personali e non per regolamenti.
Facciamo appello a tutti i tifosi, anche a quelli del “partito del fallimento”: restiamo uniti, perché la nostra unità è l’ultima carta che potremo giocare in questo grottesco e disperato finale di vicenda sportiva. Nella notte, dopo scontri personali vibranti e appassionati, i portatori delle soluzioni hanno trovato un punto di mediazione: l’avv. Renato Palumbi si è dichiarato disponibile a guidare la raccolta spontanea di fondi che saranno a disposizione di tutte le soluzioni possibili che si andranno ad affrontare per salvare la Fortitudo. Oltre a questo, da oggi prende vita l’associazione “Per amore, solo per amore” che avrà come scopo quello di divulgare le iniziative necessarie a sostenere la Fortitudo in tutte le sedi, istituzionali, politiche e finanziarie.
L’Associazione di fatto raccoglie il testimone del Garante del tifo, Nino Pellacani, e ne allarga la missione: Nino, al quale va il ringraziamento di tutti, ha contribuito negli ultimi 12 mesi a tenere coesa la base del tifo, a confrontarsi con imprenditori e possibili finanziatori, facendo sempre chiaro che il suo ruolo era quello di rappresentare il “popolo biancoblù” e non di proporsi come operatore economico o sportivo. Per fugare ogni dubbio e l’insinuazione di ogni luogo comune del “chissà chi c’è dietro”, la risposta è semplice: ora come un anno fa, dietro non c’è nessuno. Purtroppo però ora davanti c’è la fine imminente.
Crediamo che i soldi che riusciremo a raccogliere possano essere uno strumento a disposizione che la piazza offre a professionisti competenti, l’avv. Palumbi e ad imprenditori coraggiosi, che facciano finalmente quel passo avanti che attendiamo da mesi. La cifra che raccoglieremo non garantirà alcun risultato: sarà soltanto un valore nelle mani di chi andrà a portare a Sacrati il simbolico “€ 1.00” con il quale andare a recuperare a nome di un’intera città il nostro patrimonio di già compromesso.

NEL CASO I FONDI RACCOLTI NON VENGANO UTLIZZATI PER LO SCOPO SOPRA PROPOSTO, VERRANNO INTERAMENTE RESTITUITI AI DONATORI

Ricordiamo inoltre che i tempi sono strettissimi, e i versamenti andrebbero effettuati IL PRIMA POSSIBILE (con un minimo di 100€) per giungere ai prossimi appuntamenti con un certo “peso”

EMIL BANCA – CREDITO COOPERATIVO
CODICE IBAN: IT78T0707202403021000094433
BONIFICO INTESTATO ALL’ASSOCIAZIONE “PER AMORE SOLO PER AMORE”
CAUSALE: SALVIAMO LA FORTITUDO

Oppure presentandosi personalmente in una delle 50 filiali EMIL BANCA della regione Emilia Romagna.Per consultare l’elenco delle filiali,visitare il sito WWW.EMILBANCA.IT oppure telefonando al numero 051 396942/92

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS

12 Responses to ““Salviamo la Fortitudo””

  1. daniele78 says:

    BONIFICO EFFETTUATO…..DAI CAZZOOOOOOOO…….

  2. pazzo di te says:

    ORE 22.45 IL MIO OBOLO E’ PARTITO!!!!!!
    SONO SICURO CHE ALTRE MIGLIAIA DI PASSIONARI/E STANNO FACENDO LO STESSO…..
    VADA COME VADA SONO ORGOGLIOSO DI APPARTENERE A QUESTO POPOLO, IERI SERA LA GENTE ERA PRONTA A SVENARSI PER LA F…..E CI SI ARRABBIAVA PERCHE’ LA RACCOLTA NON PARTIVA….SI SENTIVA L’AMORE E LA PAURA MESCOLATI ALLA SPERANZA !!!!
    SPERIAMO CHE SERVA….CMQ GRAZIE A TUTTI QUELLI CHE SI SONO SBATTUTI IN PRIMA PERSONA PER ORGANIZZARE TUTTO QUESTO A COMINCIARE DA NINO E DAI RAGAZZI DELLA FOSSA, ANCORA UNA VOLTA AVETE DIMOSTRATO DI ESSERE DI UN ALTRO LIVELLO.

    NINO, CREDO SIA GIUSTO CHE TRA UN PO’ DI GIORNI L’AMMONTARE DELLA RACCOLTA SIA RESO PUBBLICO, ANCHE SE SON SICURO CHE SARANNO I TANTI A PARTECIPARE E NN SOLO DA BOLOGNA……

    GRAZIE ANCORA E “PER AMORE SOLO PER AMORE” FORZA FORTITUDO.

    ANGELO

  3. faldo says:

    Non ho mai scritto su blog o chat che dir si voglia ma stasera per la prima volta mi sento di dover chiedere a tutti coloro che si sentono un groppo in gola come me che abbiamo fatto tanto nella nostra storia piu’ di qualunque altro movimento di massa che segue le passioni del proprio cuore , siamo passati da maragli a non aver mai vinto niente a sfigati perchè l’ascavamo stuprare indenni la nostra amata, io non so se questa sarà l’ultima battaglia ma io invito tutti a essere presenti sul campo perchè oggi piu’ di ieri dobbiamo essere uniti, perchè del domani non c’e’ certeza.

  4. giorgio says:

    Bonifico effettuato, speriamo…

  5. faldo says:

    Fatto avanti il prossimo

  6. davide says:

    ok,fatto bonifico,speriamo serva a sbloccare la situazione;un grazie infinito a tutti quelli che si stanno sbattendo per salvare il salvabile di una Storia che non deve finire.
    comunque vada,F per sempre

  7. marco says:

    ok ….bonifico anche per me….. facciamo vedere che il tifo effe non molla a prescindere dal risultato….. marco

  8. pazzo di te says:

    mi sembra che la prima mezza giornata sia andata bene…ma nn benissimo….
    speravo di più.. anche xke a sentire i giornali il debito è tanto più alto dei 700000 ventilati all’incontro di lunedì…aspettiamo i prossimi dati…
    che sofferenza ragazzi…..spero il dato non rifletta il trend….secondo me con il passare dei giorni la cosa si (purtroppo) sgonfia….

    per la prima volta la vedo grigia….
    ciao
    Angelo

  9. marco says:

    i giornali dicono 2 milioni, pazienza ci abbiamo provato…… marco

  10. stoyko says:

    86.000 alla media di 300 euro (come comunicato) vuol dire 286 tifosi agli sportelli ieri mattina; penso e spero che alla fine chi verserà siano molti di più (mancano tutti i bonifici), quindi il dato in progressione sembra ottimo.

  11. matteo says:

    ANGELO
    NON SCARICHIAMO LE MOLLE !!!
    CONTINUIAMO A CREDERCI FINO IN FONDO !!!
    IL DATO è OTTIMO !!!
    SI RIFERISCE A CHI HA PORTATO I SOLDI CASH ALLO SPORTELLO.
    QUANDO ARRIVERANNO I BONIFICI IL DATO SALIRà MOLTISSIMO.

    MARCO è DA SEMPRE PESSIMISTA…..SPERO SI SBAGLI ANCHE STAVOLTA

  12. pazzo di te says:

    MATTEO:

    se si riferisce solo ai soldi cash (notizia che non sapevo) allora speriamo bene….
    le molle sono cariche…leggo i post e mi emoziono davanti a quanto la gente scrive, ma alla fine se vogliamo aver peso quel numero deve crescere e tanto…..
    aspettiamo la prossima “valutazione” e vediamo come si evolve.

    3000 donatori x 300 € =900.000 € sarebbe un grandissimo risultato…

    Sai cosa c’è….ho una gran fifa ecco qua, nn riesco ad immaginare un futuro senza F…

    speriamo domani di essere più allegri….

    ciao

Leave a Reply