Nuovo post

Che cartola!

Ciao a tutti,
sto aspettando da un amico la sua collezione di autografi del Barone, mi a detto che ne ha una decina… li pubblico tutti!

Concordo su quello che dice il mio, ormai, amico (che non conosco personalmente ma con cui condivido molti pensieri) mexicano ci sono tanti luoghi in cui parlare della Fortitudo di oggi.

O delle Fortitudo di oggi. Ero l’altro giorno a salutare un caro amico, Carlo Della Valle. Carlo è stato il primo playmaker moderno, 2 metri di statura, abbiamo condiviso 2 anni a Torino. Suo figlio, Amedeo, gioca a Casale e l’altro giorno giocava contro la Fortitudo, al Paladozza, la Fortitudo di Sacrati allenata da Breviglieri. Ieri sera ero a cena con Ugo e Magù, da Totò. Con Ugo ci siamo incontrati in Furla, dove lui allena i ragazzi della Fortitudo SG. Poi chiacchierando a cena mi diceva Ugo che Fortitudo Conad gioca i campionati Under 19 e Under 17.
Un pò di confusione può esserci.

Ma non è di questo che voglio parlare, intervengo sulle discussioni che state avendo. Non sugli argomenti ma sulle discussioni. Di 53 post che a oggi ci sono sotto a “Ultimo saluto” già il secondo inizia con “non c’enta nulla ma…”. Ecco, non c’entra. Non sono drastico come Mex ma credo Igor che non stai dicendo qualcosa di utile facendo la punta su qual’è il post in cui si parla di Germano. Nei miei ultimi post ho parlato di personaggi cari alla storia Fortitudo: Marco Facchini, Vincenzo Tardini, Germano Gambini, Giacomo Zatti e Massimo Iacopini. In mezzo un post di commento alle situazioni attuali. In generale quello che mi piace fare sul MIO blog è raccontare e raccontarci attraverso nostalgie più o meno vecchie. Creando insieme post in cui si raccontano storie che hanno la Fortitudo come comune denominatore, come il post Grazie Paolo. Per me quella è la mia identità.
Aspettando e cercando di capire se e quante Fortitudo ci sono nel futuro e riconoscermi in pieno in una.  Mi piace Don Sandri che dice “Vorrei ribadire che la SG Fortitudo nutre ancora piena fiducia nel progetto” meno quando dice “Mi auguro che molto presto si passi ai fatti e che si possano mantenere le promesse”.

Per il resto speriamo che Lamma si riprenda e che Carretta rientri presto.
E, scusa Andy, sono un pò antico ma è così.
E, Marco, contieniti.
E, a Marco dei Gessi: bei torelli eh?

P.S.: chi è il signore tra Dario e il Barone?

Tags:

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS

2 Responses to “Nuovo post”

  1. Igor says:

    Nino Nino..
    …è vero ho fatto una punta inutile, sorry…ma con il sorriso —> 🙂
    ok?
    Invece il post di Mex che tacciava la conversazione era a tuo avviso corretto? …si? …perchè “come dici” condividi con lui tante idee…bhò…
    Nino. Tu puoi avere i tuoi preferiti, non è un problema se non sono annoverato tra questi.

    MOLTO Molto bella la foto del Barone, era davvero una gran “cartolona”!!!

    Domenica l’unica Fortitudo giocante che abbiamo è al Paladozza, ci sono tante situazioni in atto più o meno evidenti che necessitano di sostegno!
    Io chiedo uno sforzo ai tifosi della Effe ! ! !
    TUTTI AL PALADOZZA RAGAZZI ! ! !

    Sosteniamo squadra, Romagnoli, e Fortitudo con un solo unico gesto di PRESENZA nella nostra casa, il nostro MADISON ! ! !

  2. Stevens says:

    Beh augurarsi che alle parole si aggiungano i fatti , non mi sembra poi una così brutta cosa…..Io credo che i dubbi di Don Sandri, siano gli stessi di molti di noi.
    E’ giusto aspettare giugno 2011 per giudicare l’operato di Romagnoli, ma intanto il tempo sta passando molto velocemente……vedremo.

Leave a Reply