L’ultimo saluto

un saluto a Germano

Jack (striscio) Iaco e me in una foto della metà degli anni ottanta. Siamo diventati amici e condiviso cose e case a Bologna, eravamo Yoga.
Penso a com’era. Via Riva Reno con Tempest, la Furla per qualche allenamento, Andalò, gli spogliatoi vicini ai cugini, la 127 bianca di Giacomo, il Borghi e la Bergonza e a tutto quello che succedeva e che condividevamo spesso anche con Paola la figlia di Germano (un bacio).

L’ultimo saluto a Germano Gambini sarà domani alle 11 in Certosa.

Tags: ,

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS

52 Responses to “L’ultimo saluto”

  1. Igor says:

    Bhè, …il post per ricordare Germano era il precedente…
    …ti sei sbagliato post…
    🙂

  2. Igor says:

    Virgolettato di Don Sandri
    _______________________
    ” Vorrei ribadire che la SG Fortitudo nutre ancora piena fiducia nel progetto che abbiamo sottoscritto ad agosto con Romagnoli, e smentire qualsiasi voce di contrasti tra le parti.
    Mi auguro che molto presto si passi ai fatti e che si possano mantenere le promesse fatte in estate, anche per non tradire la fiducia dei tifosi che hanno creduto in questo progetto.
    Fondazione o srl? Noi non abbiamo le competenze tecniche per sapere quale sia la miglior forma societaria possibile. Ci siamo affidati ai professionisti, in particolare all’avvocato Martinelli, e crediamo che si troverà la soluzione migliore. ”
    _______________________

    Forza ragazzi, sostegno e avanti ! ! ! !

Leave a Reply