Dai ragazz…

Il pozzo di Ngarigne in Senegal

Ciao,
non sto adesso a tediarvi con il racconto del pozzo per l’acqua della scuola elementare di Ngarigne in Senegal; ma è proprio fatto così: con lo scudo la Effe e “l’aquila”!

Vi faccio una richiesta, il sito sta diventando di molte chiacchiere.
Cosa ne dite,  voi che leggete, di postare una risposta a queste 3 domande:

1 – Ti piace la SG Fortitudo di Romagnoli? Da 1 a 10?

2 – Quale persona/personaggio consideri “essere” la Fortitudo, perchè?

3 – Un aneddoto una curiosità che ti viene in mente quando pensi a Fortitudo, PalaDozza, partita, derby, tifo…

In questo modo ci scambiamo pareri e storie senza stare lì a dialogare e dilungarsi sul sesso degli angeli.

Inoltre chi di voi pensa di poter essere utile all’Associazione mi può scrivere una mail o postare la sua disponibilità.

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS

39 Responses to “Dai ragazz…”

  1. Domanda 1: voto 8.
    Non e’ quello che avrei voluto subito dopo il canestro di Malaventura, ma e’ decisamente la soluzione migliore per dare continuita’ alla Effe Scudata.

    Domanda 2: ad oggi Lammino e’ l’unico portabandiera (front end) che si e’ fatto avanti e quello in grado di dare una continuita’ simbolica al marchio e alla societa’. Non avere nessuno dei ragazzi che ci hanno fatto godore a Forli’ sarebbe uno segno di discontinuita’.

    Domanda 3: io ricordo l’estate in cui ero Virtussino ma senza cognizione di causa. In montagna facevo le passeggiate con un mio amico piu’ grande, lui sfegatato Fortitudino. Passai ore a sentire parlare della Effe e alla fine andai al palazzo a settembre. La prima partita fu Fortitudo vs Pesaro al Paladozza, la fortitudo di Esposito, Dan Gay, Micio Blasi, Pilutti, della signora Djordjevic.

    Vi dico un altra cosa, l’emozione piu’ grande non l’ho avuta quando siamo diventati campioni di Italia, oppure una delle tante volte che non lo siamo diventati (leggi il fallo da 4 su Danilovic), ma proprio quest’anno quando ho seguito tutti i play off e tutte le trasferte a Forli’. Quella di quest’anno e’ la squadra che mi ha dato di piu’ di tutte, forse perche’ sono tornato a seguire la Effe dopo un po’ che mi ero disinteressato, forse perche’ noi, se non si soffre un po’ di piu’ degli altri, non si e’ contenti.

  2. Igor says:

    1 – Ti piace la SG Fortitudo di Romagnoli? Da 1 a 10?
    Più che questa mi piace l’idea di dove si vuole arrivare, adesso è ancora tutto da fare. 7 di incoraggiamento.

    2 – Quale persona/personaggio consideri “essere” la Fortitudo, perchè?
    Per me non c’è una persona fisica che incarni l’idea di Fortitudo

    3 – Un aneddoto una curiosità che ti viene in mente quando pensi a Fortitudo, PalaDozza, partita, derby, tifo…
    …mi piacerebbe averne…

  3. Francesco says:

    1 – Ti piace la SG Fortitudo di Romagnoli? Da 1 a 10?

    9

    2 – Quale persona/personaggio consideri “essere” la Fortitudo, perchè?

    Il Barone.Non c’e’ bisogno di spiegazioni.

    3 – Un aneddoto una curiosità che ti viene in mente quando pensi a Fortitudo, PalaDozza, partita, derby, tifo…

    Son tanti,l’ urlo del Palazzo sulla schiacciata di Zatti sulla testa di Macy o quello sulla schiacciataona di Comegys vs Rimini.I secondi d’ attesa dell’ Istant Replay sul canestro di Douglas…

  4. Luca says:

    1 – 6

    2 – Davide Lamma. Perchè c’è. Punto.

    3 – La bolgia del PalaDozza.

  5. Stefano says:

    1 – Ti piace la SG Fortitudo di Romagnoli? Da 1 a 10?

    1

    2 – Quale persona/personaggio consideri “essere” la Fortitudo, perchè?

    Il Barone

    3 – Un aneddoto una curiosità che ti viene in mente quando pensi a Fortitudo, PalaDozza, partita, derby, tifo…

    FOSSA DEI LEONI

  6. Fra says:

    1 – Ti piace la SG Fortitudo di Romagnoli? Da 1 a 10?

    5,5 tendente all’aumento in base a quel che succederà

    2 – Quale persona/personaggio consideri “essere” la Fortitudo, perchè?

    Il barone

    3 – Un aneddoto una curiosità che ti viene in mente quando pensi a Fortitudo, PalaDozza, partita, derby, tifo…

    I brividi di ogni ingresso a palazzo, le 3 dita di carlton sul naso di danilovic dopo una serie di bombe, l’instant replay ecc..

  7. marco says:

    1-ti piace la sg fortitudo di romagnoli ? da 1 a 10? 6 come inizio perche’ non lo conosco, ma il voto puo’ lievitare in base ai fatti, per ora e’ suff
    2 quale persona/personaggio consideri essere la fortitudo perche’? gary baron schull, il guerriero, perche’ incarnava lo spirito totale effe
    3- un aneddoto una curiosita’ che ti viene in mente quando pensi a fortitudo,paladozza,partita,derby,tifo…
    il cuore,le lacrime di commozione ogni volta che entro al paladozza, e le lacrime quando vedo la squadra scendere in campo marco

  8. GIOVANNI M. says:

    1 – Ti piace la SG Fortitudo di Romagnoli? Da 1 a 10?

    5

    2 – Quale persona/personaggio consideri “essere” la Fortitudo, perchè?

    Il Barone

    3 – Un aneddoto una curiosità che ti viene in mente quando pensi a Fortitudo, PalaDozza, partita, derby, tifo…

    FOSSA DEI LEONI ( sono LORO la Fortitudo ) a me mi emozionano quanto la EFFE.

  9. lorenzo says:

    1 – 8

    2 – ovvio il Barone, ma avendo iniziato a seguire le Effe dall’anno successivo, lo scelgo tra quelli che ho visto e ne dico 3: Franz Arrigoni, Daniele Albertazzi e Teo Alibegovic

    3 -il tiro dall’angolo di Wally Bryant nei play off contro Cantù, allo scadere

    nota PERSONALE sull’associazione: ora che il percorso dell’SG sembra chiaro, sarebbe il caso (secondo me, ripeto) di accompagnare allo statuto un programma organico specificando chiaramente quello che l’associazione intende fare, quali saranno gli obiettivi PRATICI.
    in questo modo sarà possibile, contare su un numero di soci EFFETTIVAMENTE CONVINTI da un progetto comune, molto più pratico del romantico ma altrettanto vago “salviamo la Fortitudo”

    saluti

  10. Igor says:

    Giustissimo il Barone, scusate

  11. matteo says:

    1) 1 perchè lo zero non è contemplato

    2) Il Barone per l’eredità spirituale perchè non l’ho visto giocare

    3) La Fossa dei Leoni che fuori dal campo cerca di incarnare la grinta e lo spirito del Barone e rende la Fortitudo una squadra speciale che non lascia indifferente nessuno : o la si ama tanto o la si odia tanto

  12. federico says:

    1) 10. è l’unico progetto, non ne vedo altri . quelli che criticano ma non hanno poi dato altre soluzioni, reali, non li capisco. ah no, c’era quello che aveva scritto una lettera poi letta all’assemblea,lo stesso che ha insultato romagnoli e fatto incazzare nino, voleva ripianare i debiti di sacrati in 10 anni coi soldi dei tifosi ripartendo dalla prima divisione(ahahhaahha, scusate ma mi fa troppo ridere)

    2) Lamma. Restare in b2 solo per amore è un bel gesto davvero.

    3)Il tiro di Douglas a Milano(e il tiro da 4 di danilovic non esiste piu’ come disse pungio…)

  13. Duilio 56 says:

    1 – Ti piace la SG Fortitudo di Romagnoli? Da 1 a 10?
    Non vedo alternative valide.

    2 – Quale persona/personaggio consideri “essere” la Fortitudo, perchè?
    Con il numero 13, Gary Baron Schull

    3 – Un aneddoto una curiosità che ti viene in mente quando pensi a Fortitudo, PalaDozza, partita, derby, tifo…
    Di ricordi ne ho tanti, ma quello più bello è stato a Udine campionato 76/77 ero l’unico tifoso della Fortitudo presente alla partita perchè ero militare in quella città. La nostra squadra era fortissima e vinse, finita la partita mi chiamarono negli spogliatoi e Maura Stagni mi regalò le scarpe indossate per la partita (un paio di diadora blu). Tornai in caserma felice e orgoglioso della mia squadra.

  14. Sally says:

    1 – mi piace 7, ma sono fiduciosa….
    2 – Carlton Myers numero uno…. insieme a Davide Lamma, vero cuore F
    3 – la coreografia della fossa con la v fatta di tante mutande rosa… ce l’ho come screen saver sul pc…

  15. davide says:

    1 – Ti piace la SG Fortitudo di Romagnoli? Da 1 a 10?
    8 ,tendente a salire se si riuscirà a chiudere il cerchio il
    prossimo anno come promesso da romagnoli,ringraziando budrio
    per averci aiutato ad esistere,ma rimandando la società nel suo
    paese di appartenenza

    2 – Quale persona/personaggio consideri “essere” la Fortitudo, perchè?
    Il trio Tesini-Palumbi-Parisini,loro hanno dato vita alla F,l’hanno
    salvata 3 volte dalla sparizione,1974/1992/2010,ed hanno
    sempre lavorato per il bene della F,forse a volte sbagliando,ma
    sempre in buonafede
    3 – Un aneddoto una curiosità che ti viene in mente quando pensi a Fortitudo, PalaDozza, partita, derby, tifo
    Due Standing ovation
    5 minuti di applausi a sani becirovic, F-NovoMesto eurolega
    2003-dopo aver fatto sparire le bave(loro non hanno più la
    storia,noi fortunatamento la riavremo fra 6 mesi,intatta)
    20 minuti di applausi,scroscianti ed ininterroti a Jasmin Repesa,
    la pelle d’oca e la coomozione che mi sale ogni volta che ci
    penso

    davide

  16. mexicano says:

    1) 10, perche’ non si e’ mai vista una tifoseria raccogliere 300.000 euro in 10 giorni per salvare la propria squadra
    2)tutta la yoga di john, striscio, black nino, la bergonza, ecc. e la fossa dei leoni, perche’ eravamo giovani, poveri e maragli, avevo 13/14 anni e li’ mi sono ammalato di fortitudo
    3)lo schiacchione di zatti nel derby di ritorno di play off quando arrivando dalla a2 eliminammo i bavosi e le lacrime del “cloud” quando ritornando da un anno di diffida vide lo striscione “nessuna tempesta fermera’ la tua fede, bentornato claudio”

  17. Stefano says:

    1 – Direi 7 come base di partenza per l’unica alternativa al nulla. Onore a Romagnoli.

    2 – Gary il simbolo, Teo l’uomo e Lamma il presente.

    3 – Mi tornano in mente le tante trasferte in campi “anonimi” ma con entusiasmo da vendere: Desio, Cremona, Reggio Calabria; Pavia, etc. Ma soprattutto il Lungo, Lanfranco Malagoli, la cui voce mi ha accompagnato nell’avventura Fortitudo.

    Ragazzi, crediamoci ancora insieme. Ora + che mai!

  18. faggi says:

    1 – voto 7. Alternative non ce n’erano. Poi ci sono peccati di inesperienza (credere che Sacrati sia uno che, oltre alle telefonate, compie anche dei fatti) e forse si poteva provare a far una squadra più allettante per i “viandanti” che magari sono ispirati solo dalle squadre vincenti. Ma non c’erano alternative.

    2 – Daniele Albertazzi. Con la pancetta, con la barba e la maglia della salute. Ma fenomenale: la prova che in Fortitudo non contano le apparenze, ma il cuore.

    3 – Parcheggio della palestra, prima di Jesolo-Fortitudo. Mi viene detto “ah, anni fa andavamo a Tel Aviv”, rispondo “sempre la Fortitudo è, non conta dove sei, conta esserci”.

  19. Pietro says:

    1- Nove alla SG Fortitudo di Romagnoli. Per noi è una grande opportunità, oltre che l’unico progetto. Diventerà 10 se durante la prossima stagione si completerà il progetto.

    2- Dirne uno è difficile. Basile è stato il primo giocatore che ho davvero ammirato e amato per la sua sana “Fortitudinità” (ho 16 anni e mi sono appassionato davvero al basket nel 2001/2002). Ma alla fine scelgo Davide Lamma: una vita in Fortitudo. Lui c’è, SEMPRE.

    3- Il derby al Palamalaguti in Fossa è una delle esperienze più eccitanti che si possano vivere, forse al pari di veder vincere la F a Forlì in gara5, per lo più vicino ai Forlivesi.. Pazzesco.

    Sempre al tuo fianco sarò.
    Pietro

  20. billi says:

    1- Mi piace 0 perchè è tutto tranne la FORTITUDO.

    2- Teo

    3- Il derby di Poz e VdS

  21. Franceschino says:

    1sarebbe meno,ma voto 10 per incoraggiamento forza fortitudo,forza Romagnoli

    2Maurizio Gualco e Fessor Leonard

    3Gita in toscana con ragazza
    Casualmente a Livorno gioca la fortitudo,perchè non fare un salto?
    Perdiamo per canastro finale di Fantozzi(segno del destino?)
    Nota positiva: la ragazza mi chiese di tornare a vedere la fortitudo
    Nota negativa: mi è toccato sposarla

  22. marco says:

    bellissime foto del passato e dell’anno scorso, stupende nino, ciao a tutti marco,buona domenica

  23. Giorgia says:

    1 – Ti piace la SG Fortitudo di Romagnoli? Da 1 a 10?
    8.. l’unica strada praticabile. E tanto di cappello a Romagnoli che è stato l’unico a mettere a disposizione (e a rischio) il suo patrimonio!

    2 – Quale persona/personaggio consideri “essere” la Fortitudo, perchè?
    difficile dirne uno.. il primo di cui mi ero innamorata da piccolina era Djordjevic, per il nome alla fine dei conti. Poi nel mio cuore resteranno sempre Myers, Basile, il Poz, Becirovic, il Mancio (grandissimo!).. ma se dovessi proprio scegliere, lassù: il Barone, quaggiù: Lamma (grandissima dimostrazione di fede la sua.. grazie!)

    3 – Un aneddoto una curiosità che ti viene in mente quando pensi a Fortitudo, PalaDozza, partita, derby, tifo…
    “nessuna tempesta distruggerà la nostra fede” affermazione assolutamente vera.. guardate un pò dove siamo e cosa stiamo facendo! poi mi ricorderò per sempre il secondo scudetto, avevo 13 anni e mezzo, l’anno il cui ho iniziato a seguire seriamente la Effe.. sono stati momenti indescrivibili.. la suspense.. le lacrime.. la gioia.. la faccia dei giocatori.. mamma mia!!!!! purtroppo però ora quando penso alla Effe mi viene un pò di magone.. ma c’è tanta speranza!

    poi se bisogna descrivere con una parola la Fortitudo quella è “NOI” perchè se non ci fossimo noi e il nostro amore incondizionato credo che ora non ci sarebbe questo progetto per far continuare a vivere la Effe.. grazie a tutti!

    forza effe! 🙂

  24. ARMANDO says:

    Ti piace la SG Fortitudo di Romagnoli? Da 1 a 10?
    10 perche’ altrimenti si spariva. E poi perche’ tutti i grandi progetti partono dal piccolo e l’entusiasmo ci portera’ lontano come sempre con una squadra che gioca in campo e la FOSSA, ma anche i piu’ anziani come che non sempre sono al palazzo, a creare quelle grande forza collettiva che ha “guidato” il pallone di malaventura a FO.

    2 – Quale persona/personaggio consideri “essere” la Fortitudo, perchè?
    Be’ il Barone e a ruota Lamma. ma quasi a pari merito Picchio, Carlton, Arrigoni, Basile, Micio, fessor, Pellacani,

    3 – Un aneddoto una curiosità che ti viene in mente quando pensi a Fortitudo, PalaDozza, partita, derby, tifo…
    Molti hanni fa a Pesaro brutta sconfitta e a Gary stremato sotto canestro gridavano “canta..” (lui aveva inciso un disco in quel periodo) ed io non potevo piangere per lui perche’ c’era la mia fidanzata nuova e mi sarei vergognato. Non gliela ho mai perdonata ai pesaresi……….

    Infine io sono disponibile a fare delle cose per la associazione
    grazie a tutti e a te Nino ARMANDO

  25. pic76 says:

    1 – Ti piace la SG Fortitudo di Romagnoli? Da 1 a 10?

    5,5. per me rimane budrio e nn la FORTITUDO ma se nn ci sono alternative…..

    2 – Quale persona/personaggio consideri “essere” la Fortitudo, perchè?

    ho sempre avuto un grande attaccamento a teo alibegovic,mi ricordo le sue lacrime sotto la fossa dopo averci sbattuto fuori in korac con l’ alba berlino se nn erro….uomo mai capito fino in fondo quan a bologna secondo me.

    3 – Un aneddoto una curiosità che ti viene in mente quando pensi a Fortitudo, PalaDozza, partita, derby, tifo…

    TANTA ROBA….. dopo le batoste piu’ grandi il rialzarsi dal seggiolino e continuare a cantare per tutto quello che rappresenta la effe con lo scudo!la malattia che hai sottopelle per questi colori.

  26. s.ogni says:

    1 – Voto 10: è l’unica cosa che si può fare oggi. Grazie a SG, Romagnoli e Nino.

    2 – Sono tanti ma per non essere ripetitivo e ovvio (Barone, Mancio, Basile, Myers, Lamma, ecc.) voglio citare il grande Abele Ferrarini che, nonostante il dramma familiare, è stato sempre assieme ai ragazzi e ha fatto sempre “spogliatoio”.

    3 – Tanti anni fa un’invasione di campo (per una vittoria di coppa – non ricordo quale) dove ho “toccato” il grande Picchio.
    Pochi anni fa un derby vinto a Casalecchio assieme a mia figlia di 10 anni !

  27. Braino says:

    1 – Ti piace la SG Fortitudo di Romagnoli? Da 1 a 10?

    Voto 6. si parte da budrio per RITORNARE la FORTITUDO nn ci sono alternative…..

    2 – Quale persona/personaggio consideri “essere” la Fortitudo, perchè?

    Carlton!!

    3 – Un aneddoto una curiosità che ti viene in mente quando pensi a Fortitudo, PalaDozza, partita, derby, tifo…

    Ogni partita una finale e lo spirito di lottare sempre contro chiunque

  28. besesto says:

    1) é un PROGETTO. di un qualcuno che ci mette anche del SUO, e con la benedizione della CASA MADRE. Per me è sufficente e non possiamo fare i difficili ora come ora. Io mi abbono. Voto 8.
    2) il PUNGIO. Ascolto la sua radiocronaca da milano gara 4 istant replay. Dice esattamente le cose con l’emozione come solo un VERO FORTITUDINO può fare.
    3) Le trasferte a Forli, ma prima ancora la vittoria a casalecchio della Coppa Italia con Calton sopra il tavolo e le partite di play off con napoli. Mai più una tensione e gioia come quelle

  29. zambo says:

    1) 8 …… davvero non capisco chi dice 0 o 1 senza fare proposte…….
    in quel modo si fa il gioco di sacrati, è incredibile che invece di rimanere uniti ci si autodistrugga così …… o forse c’è dell’ altro sotto… LA FORTITUDO NON SI PRENDE ANNI SABBATICI
    2) BUCCI
    3) mi ricordo molti anni fa Leon Duglas piangere come un bambino sotto la fossa e io avevo 12 13 anni….. quella scena rimmarrà sempre impressa …….

  30. Mikki says:

    Grandissimo Zambo,
    nessuno ricorda mai G.Bucci, per giocare in F. stette fermo un anno giocando a Bologna nell’LP,era (e’) un gran signore,fu un grande giocatore…. c’ero anch’io quando Leone pianse…senza commenti

  31. pazzo di te says:

    Nino, io sono disposto ad aiutare l’associazione anhe se non ho capacità specifiche (avvocato, commercialista, o altro). Se avete bisogno di “manovalanza” sono qua.

    per quanto riguarda il sondaggio:

    1) Diciamo 8, Romagnoli almeno ci ha messo la faccia. Nessun altro i è fatto concretamente avanti. Onestamente, pur capendone in parte le motivazioni e la passione che li anima, non sono in sintonia con la posizione di alcuni ragazzi della FDL, contrari a prescindere. Se oggi Sacrati cedesse simbolo ,paladozza e settore giovanile tutti cambierebbero idea, ma la sostanza non cambia, trattasi di un’entità diversa dalla precedente. Sposo e spero sia sincero la linea di Romagnoli
    2) qualcuno mi ha preceduto. Il Barone come creatore dello spirito F, Lamma suo degno erede visto quello che sta facendo in questi ultimi anni.
    3) ci sono milioni di cose e fatti che mi emozionano al solo ricordo. Vado però sul personale e romantico…portai mia figli di 7 anni a vedere il ritorno di coppa contro l’Efes. avevamo perso di 25 in Turchia e dovevamo vincere di 26 per passare il turno. Lottamo come leoni, ci andammo vicino,ma non riuscimmo. Uscendo dal palazzo la bimba, mai vista una partita, mi disse di essersi innamorata della squadra e di quella atmosfera…da allora è stata abbonata per 15 anni…..Potere della F

    ciao
    Angelo

  32. fabio says:

    1) un 8 di fiducia (quella poca rimasta dopo sti 3 anni), mi abbonerò, dopo aver saltato lo scorso anno per scelta.
    2) Di quelli che ho visto giocare probabilmente Teo
    3) Le lacrime di Teo sotto la curva quando ci eliminò con Alba Berlino sono un gran bel momento fortitudino

  33. quasiplay says:

    1)voto 10 senza dubbio e credo che in molti che oggi criticano il progetto,domani saranno al paladozza con noi

    2)Lamma ha dimostrato cuore fortitudo oltre ogni limite,anche se sarebbero svariati da citare.

    3)la fortitudo eliminata dalla coppa contro l’alba berlino e nonostante questo 10 minuti di applausi per Teo,con relative lacrime sue.Vedo in altri palazzi che gli ex sono trattati a volte male,altre volte con indifferenza,noi restiamo i migliori anche in questo,proprio pr questo motivo chi viene in fortitudo poi ci lascia il cuore!!!

  34. Luca81 says:

    Punto 1: direi 7 come voto, penso che non ci possiamo lamentare, per come eravamo messi la B2 va bene. in bocca al lupo a Romagnoli. speriamo bene e chissà che il 7 non aumenti col tempo.

    Punto 2: tanti nomi sono nella mia mente,ho cominciato a seguire la F a 12-13 anni e c’erano Esposito, Sale Djorjevic, Fumagalli….poi l’immenso Carlton Myers, Blasi ,Mangiafuoco McRae….Mula Mula,Karnishovas….l’immenso Basile,Dan Gay,Vrankovic, gregorio Fucka,Jack Galanda…..Poz,Ruben Douglas,Mancio e Belinelli..Smodis e Dalibor Bagaric..fino ad arrivare ad oggi Lamma; e mai dimenticherò il + grande coach mai passato in Fortitudo Gelsomino Repesa un grandissimo quanto mi manca.l’avrei firmato a vita.

    Punto3: il primo trofeo…la coppa Italia 1998 che emozione…i derby vinti (in primis 1997 , 44 punti di Carlton),le final four di Eurolega del 1999 giocando 4 partite fantastiche facendo fuori il Pana e il Real Madrid…. il primo scudetto seguendo gara 4 a Treviso per Radio (non avevo nulla per vederla), i tiri ignoranti del grande Basile (bomba contro l’Efes per le final four) ..la partita pazzesca contro il TAU nel 2005 bombe da 7-8 metri in fila….il secondo scudetto con l’istant replay io in ferie con la morosa, mia mamma che mi chiama e mi dice che abbiamo vinto e io che gli dico registra tutto ogni secondo di intervista (ma quanto giocavamo bene in quell’anno all’inizio settembre-ottobre-novembre)….e poi infine la serie semifinale contro Napoli l’anno dopo (con tutto quello che è successo anche al di fuori dal campo) ..Mourandais che in gara 4 dopo una gran bomba verso la fine passando davanti alla nostra panchina esulta in faccia a tutti e Bagaric che ormai gli salta addosso…poi il ventello di gara 5 con Belinelli superlativo che dopo ogni bomba tornando in difesa guarda Mourandais e gli dice “ti piace questa??”…..fino al gran cesto di Malaventura nel giugno scorso!

  35. marco says:

    L’SG FORTITUDO 1901 e’ partita ieri in un’amichevole, a budrio,spero di vederla presto al paladozza,ci spero,ciao a tutti,ciao nino marco

  36. Ugo says:

    Comunicato del primo settembre

    l problema non è la caduta ma l’atterraggio.

    Con questa celebre frase ci sentiamo di rappresentare l’attuale momento che stiamo vivendo noi della Fossa ma, crediamo, in generale tutti i tifosi fortitudini. Già, perchè noi stiamo ancora cadendo, non abbiamo ancora sbattuto il muso contro ciò che si sta per compiere.
    Ad ora, TUTTI ci troviamo in una situazione che non lascia scampo perché si è a un bivio, si deve fare una scelta, e molto difficile. Bisogna scegliere tra il nulla e il niente, cioè tra la Fortitudo prigioniera, ferma in coma irreversibile e un ibrido di Fortitudo che prova a presentarsi ai nastri di partenza.
    Non pare un granchè. Non c’è nulla di certo in questi giorni, nulla di scritto, per ora si sprecano solo parole e si manifestano intenzioni. Parole che sembrano vuote e senza senso agli occhi di chi, sgomento e stanco, vorrebbe avere qualcosa di vero per emozionarsi dopo mesi di sofferenza e rabbia.
    Invece, ci è stato chiesto di accontentarci, come se, essere tifosi Fortitudo non implicasse già questo! Ci è stato chiesto di spostarci come pedine di una scacchiera da una parte all’altra. Come se nulla fosse. Ma, gli “addetti ai lavori” sanno di cosa stanno parlando? Sicuramente no.
    Le parole che seguiranno potrebbero apparire dure ma, chi ne rimarrà scandalizzato, è la nostra convinzione, non potrà che essere un ipocrita visto ciò che abbiamo subito noi negli ultimi tempi sommato a quello che ancora ci attende.
    Riteniamo che la Fortitudo, o più precisamente il tanto decantato e ormai bistrattato SPIRITO FORTITUDO sia stato vittima di una violenza di gruppo a dir poco inaccettabile. E non stiamo quindi parlando solo dell’attuale proprietario della Fortitudo SRL, per tutti il padre di tutti i mali.

    Le eminenze grigie della Fortitudo SG ora si ripresentano sulla piazza dietro alla figura spendibile del sig.Romagnoli ma, noi non dimentichiamo che lor signori non hanno mosso un dito per salvare il salvabile! Loro potevano fare qualcosa a differenza di tutti gli altri ma hanno preferito restare fermi e piangere dopo, solo perché, a nostro avviso, le loro decisioni le avevano prese da tempo in attesa della morte della Fortitudo SRL.
    Ora, non ci addentreremo nei risvolti politico/economici che sono la parte più schifosa della vicenda ma vogliamo dire chiaramente che l’imprenditoria, la politica e la stampa bolognese hanno giocato il loro ruolo e fatto il resto. NESSUNO ha le mani pulite, ognuno in questo gioco al massacro ha svolto il suo ruolo. Tutti ad aspettare il cadavere che però, deve ancora passare! Che sfortuna, sono saltati tutti i piani e così ci si è ritrovati a doversi inventare qualcosa con le briciole.. Una complicazione che probabilmente ruba un anno di tempo.
    Viene da pensare che solo chi è come te, ora, può capirti, provare il senso di rabbia e frustrazione che stringe il cuore e la mente. E’ per questo motivo che, in questa situazione, così come è certa ad ora, noi, il direttivo della Fossa dei Leoni 1970 annunciamo che NON seguiremo il progetto che sta nascendo. Non vogliamo imporre la nostra scelta a nessuno, nemmeno ai nostri tesserati, a quelli che ci hanno appoggiato più da vicino nelle nostre battaglie. Ognuno deve sentirsi libero di prendere la strada che ritiene più opportuna.

    Noi non vogliamo mettere i bastoni tra le ruote alla nuova entità ma la riteniamo qualcosa di ancora molto lontano da quello che abbiamo sempre avuto e vorremmo rivivere. Non abbiamo nulla di personale contro il sig. Romagnoli e valutiamo il progetto futuribile quanto si vuole ma poco appetibile nel presente, non ci scalda il cuore insomma. La fiamma della passione non arde e senza questo, nulla avrebbe senso.
    In tutto questo, alla fine, gli unici che ci rimetteranno saremo noi, i tifosi, il vero patrimonio dell’universo Fortitudo. Ci fermiamo quindi. E aspettiamo. Osserveremo tutto da fuori e se,e quando, si ripresenteranno le condizioni per tornare, lo faremo. Sia chiaro da ora che se quel giorno verrà, non ci ripresentermo col capo chino di chi ha sbagliato, anzi, guarderemo tutti dritti negli occhi perchè noi, in questa vicenda, non abbiamo mai avuto secondi fini o usato mezzucci.

    Abbiamo letto sui giornali che la Fossa sarebbe spaccata su questa vicenda, ci dispiace contraddirli ma il direttivo del gruppo è più unito che mai e per questo la Fossa continuerà a vivere. Questa sarà la nostra nuova battaglia: continuare a vivere, restare tanto tempo, che sia una partita, uno o quarant’anni senza la nostra Fortitudo, aspettando che lei torni da noi.

    Nel frattempo, lavoreremo in tutte le maniere per coinvolgere ancora di più e per non disperdere il patrimonio di calore e amicizia che è rappresentato dalle tante persone che ci appoggiano e che ci sono vicine: loro sono sempre stato la vera forza del gruppo e ci auguriamo che questa non venga mai a mancare.

    Fossa dei Leoni 1970

  37. Giò says:

    1. O, la fortitudo vera non è Budrio

    2. Adesso purtroppo l’unica persona che rappresenta la F è solo Sacrati! e non venitemi a raccontare il contrario

    3. Le coreografie della Fossa

  38. Emanuele says:

    1)4,potrebbe salire solo se riavessimo marchio,bacheca e numero di affiliazione…vorrebbe dire che Romagnoli e co. stanno veramente lavorando ad un progetto per il futuro

    2)sono giovane,non posso dire il Barone o Teo…dico il Baso ed i 5kg persi durante la finale scudetto del 2005 e Lamma che PER AMORE SOLO PER AMORE c’è ancora oggi….e la Fossa dei Leoni.

    3)la standing ovation per Repesa al suo ritorno al Paladozza,piansi e piango ancora oggi quando rivedo il filmato e risento quella risposta alla domanda del Pungio a chi dedicasse lo scudetto, il tiro di Ruben e la gioia di milano e il canestro di Malaventura a Forlì..non possiamo perdere il 16 giugno..

  39. Skip says:

    1) Sg Fortitudo 1901: considerate le alternative, 10. O bere o affogare, in questo caso mi pare ci vada anche discretamente bene se Romagnoli riesce a mantenere quanto detto (marchio, affiliazione e via dicendo).

    2) Davide Lamma, che ha rifiutato la LegaDue per seguire giusto un embrione biancoblù in B2.

    3) Così di primo acchito Fortitudo-Napoli coi 34 di Belinelli, serata in cui tra tensione annessi e connessi, da casa rischai di spaccare il televisore dall’esultanza. Ma certamente anche la prima volta al PalaDozza (un Fortitudo-Varese con vittoria al fotofinish) o la prima volta in assoluto per la Effe al PalaCarnera.

Leave a Reply